Il progetto

Borghi in Rete ha come obiettivo la valorizzazione di centri rurali che ricadono nell’area dell’appennino campano, in zone apparentemente marginali rispetto alle direttrici di crescita economica della Regione, ma in realtà dotate di fondamentali fattori di sviluppo:

risorse naturali e culturali,
risorse agro-alimentari,
risorse energetiche,
competenze artigianali.

Agendo su tali leve potenziali, “Borghi in Rete” intende portare a compimento iniziative finalizzate a mantenere in vita i borghi e rafforzare le comunità locali, nel rispetto degli equilibri consolidati da secoli di tradizioni: in altri termini, lo scopo è aumentare le opportunità produttive e lavorative, favorendo allo stesso tempo la tutela del territorio.

La novità dell’approccio alla tematica dello sviluppo, incentrato sulle peculiarità del “saper fare” – oltre che riferito alle eccellenze monumentali e paesaggistiche, condurrà a operare su progetti pilota in grado di mettere in risalto la varietà e l’unicità delle citate risorse.

Per riflettere la complessità della trama di componenti socio-economiche in campo, il gruppo di lavoro si estenderà fino a coinvolgere stakeholder, Comuni, imprese agricole, imprese artigiane, associazioni, fondazioni, enti di ricerca, università.

In questa pagina è possibile leggere l’elenco dei comuni coinvolti.